Lampade solari vietate al minori di 18 anni

Sta per essere pubblicato un decreto legislativo che impone ai centri estetici,  a chi usa le lampade solari e a chi produce questi dispositivi di non utilizzare  lampade solari sui  minori di 18 anni.

Perchè?

L’obiettivo è limitare  il ricorso all’abbronzatura artificiale che sta diventando  una vera e propria moda tra i giovanissimi e  rischia di causare danni alla pelle e aumentare il rischio di melanoma.

Il   Ministero della Salute e dello Sviluppo Economico  hanno elaborato nuove schede tecniche relative all’utilizzo di un gran numero di dispositivi (oltre alle lampade abbronzanti sono interdetti ai minori anche gli apparecchi anti cellulite e la luce pulsata) al fine di contrastare l’aumento dei melanomi.

Secondo l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro i lettini abbronzanti sono classificati come CANCEROGENI e l’OMS infatti sconsiglia di farne uso a tutta la popolazione.

Nel decreto sono inserite anche norme che riguardano il comportamento che devono tenere i centri estetici, i possessori di apparecchiature estetiche e i produttori. Essi  devono informare il cliente dei possibili danni che possono procurare le lampade, sconsigliarne l’utilizzo  a soggetti che hanno molti nei, a chi ha la pelle chiara, a chi è predisposto all’eritema, alle donne incinte e a persone che hanno sofferto di tumori.E’ essenziale raccomandare a tutti di non esporsi al sole nelle 48 ore successive .I produttori, invece, devono depotenziare i nuovi apparecchi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *